L’Unita’

3/6/1987
Le distinzioni Achille Bonito Oliva e le precisazioni di Oscar Wilde (contro il positivismo ingenuo, che è ancora pane quotidiano), per concludere che la critica, proprio perché profondamente legata al soggetto, è un passaggio indispensabile per giungere ad una nuova razionalità

29/3/1987
Da Cézanne al Cubismo, dal Neoplasticismo olandese ai Concettuali: ecco il percorso del modello scientifico nelle esperienze artistiche

24/1/1987
Una cultura in Comune
Come è cambiata la politica degli enti locali in questo settore divenuto così importante? Ecco come fare un progetto per il futuro.


24/8/1979
Chi comanda la mano del designer?
Il contrastato rapporto tra dimensione estetica e universo della produzione

18/8/1979
Un capitolo da approfondire nel pensiero del filosofo scomparso
Arte e politica secondo Marcuse.
Il significato e il ruolo della esperienza estetica nella comprensione e trasformazione della società


7/8/1979
Le origini dell’«espressionismo»
I «primitivi» che invasero Berlino.
Attualità di una corrente culturale che riflette sulla condizione dell’artista nella società industriale


17/7/1979
Un dibattito a Bologna
Basta dire: «l’arte agli artisti»?
Prendendo a bersaglio la funzione del critico si sfugge al complesso rapporto tra ricerca espressiva e informazione culturale


12/7/1979
Nuove analisi sul linguaggio televisivo
Sta nascendo anche la video-arte.
Il contributo di critici ed operatori culturali alla definizione del rapporto tra esperienza artistica ed informazione


15/7/1978
Gli studi sul Rinascimento di Ernst Gombrich
L’inconscio che parla nell’arte.
Una lettura dell’opera come insieme di simboli al centro di una riflessione critica che si misura con le acquisizioni della psicoanalisi


16/9/1977
La riflessione di Arnold Hauser
Che cos’è l’arte?
Negli studi più recenti del critico tedesco una proposta di analisi secondo il punto di vista della «totalità»


13/10/1976
Saggistica
Nel contesto futurista


26/8/1976
La storia dell’arte alla porta del dipartimento
Una interessante discussione sulle ipotesi di ristrutturazione. L’esigenza di eliminare artificiose barriere tra i vari settori dell’indagine storiografica non può mettere in ombra il campo specifico di indagine, né negare altri apporti


12/8/1976
Arte raffreddata
La struttura costante degli interventi critici di Celant