Christian Poggioni legge “L’ultima arringa di Piero Calamandrei in difesa di Danilo Dolci”

Christian Poggioni, bravissimo attore e regista lombardo, ha portato in scena nella serata del 23 marzo “L’ultima arringa di Piero Calamandrei in difesa di Danilo Dolci”.

L’indimenticata arringa del noto accademico e avvocato fiorentino è stata letta dinanzi ad un folto pubblico accorso al Teatro delle Arti per godere di una splendida serata di cultura e di teatro.

Lo spettacolo è nato grazie all’iniziativa della nostra Fondazione, in collaborazione con il Comune di Salerno, il Liceo Artistico Sabatini Menna e l’associazione VeliaTeatro.

La vicenda dell’arresto di Danilo Dolci, avvenuta nel 1956, fece discutere tutto il mondo intellettuale e politico, non solo italiano, ma europeo. Il caso dello “sciopero alla rovescia” di un gruppo di disoccupati divenne emblematico delle carenze di attuazione dei veri valori della Costituzione. A distanza di 60 anni l’arringa di Piero Calamandrei è ancora uno splendido passaggio della nostra storia politica e culturale, una bussola per chiunque tenga all’attuazione dei valori fondanti della Costituzione repubblicana.

Da parte nostra, resta la gratitudine al bravissimo artista e alla sua accompagnatrice, la violoncellista Irina Solinas, per una serata densa di passione e di contenuti, salutata dal caldo applauso finale del pubblico.

 

Riccardo Notari

 

 

Christian Poggioni legge “L’ultima arringa di Piero Calamandrei in difesa di Danilo Dolci”