Intrigo a Ischia, di Piera Carlomagno

Presentato ieri sera “Intrigo a Ischia”.

Si è svolto nella serata del 16 marzo, nella saletta del Bar Umberto, l’incontro con Piera Carlomagno ed il suo “Intrigo a Ischia“.

L’appuntamento ha dato il via alla nuova rassegna “Leggo con l’autore“, nata per iniziativa dell’associazione “Amici della Fondazione Menna“.

Più che una presentazione, è stata una piacevole chiacchierata, svoltasi tra l’autrice e tutti coloro che hanno già avuto modo di leggere il libro.

Si è avuta così l’occasione di approfondire diversi aspetti della vicenda che prende il via dalla morte di Mina Scotto De Falco, matriarca di una ricca famiglia di costruttori e proprietaria di un lussuoso Hotel a Ischia. La vittima viene trovata morta nella piscina dell’albergo. Da qui, la vicenda si dipana pian piano, presentando i vari familiari della vittima, tutti ben caratterizzati: dai cognati avidi alle nipoti pettegole, non mancano le figure su cui far cadere i propri sospetti. La vicenda, dopo poche ore, si complica con l’omicidio di Patrizia, femminiello della casa di piacere della signora Candida, a Napoli. E’ così che Ischia e Napoli si intrecciano, è così che si intrecciano le indagini del commissario Baricco a Napoli, e della spregiudicata cronista Annaluce Savino a Ischia…

La scelta di Ischia, le fonti d’ispirazione, l’intreccio complesso del libro, le vicende dei protagonisti, e poi tanta Napoli, con i suoi vicoli, i suoi luoghi ed aspetti più autentici, la figura dei “femminielli“, il rapporto stesso dell’autrice con la città e alcune grandi figure che l’hanno raccontata: questo e tanto altro è stato chiesto dai numerosi presenti all’autrice, che si è prestata con disponiblità ad esaudire le curiosità di tutti.

Come detto, non ha colpito solo l’intreccio nel libro, ma anche i suoi spaccati di Napoli, i dialoghi dal ritmo serrato, la caratterizzazione dei personaggi: come ha affermato qualcuno, pur parlando di omicidi, la prosa della Carlomagno dà l’impressione di prendere il lettore per mano, accompagnandolo con leggerezza all’interno della vicenda.

Facciamo i complimenti all’autrice, molto felici di aver iniziato con lei la nostra rassegna letteraria!

 

gli “Amici della Fondazione Menna

 

 

Intrigo a Ischia, di Piera Carlomagno